Centri Sociali

 

Per la salvaguardia e lo sviluppo delle opere audiovisive nell’interesse degli autori, dell’industria e del pubblico destinatario delle opere, va versato un compenso per ogni utilizzo al di fuori dell’ambito domestico.

Lo sfruttamento di un’opera tutelata da copyright a favore di un pubblico richiede dunque l’autorizzazione del titolare dei diritti, ovvero il produttore (Legge sul Diritto D’Autore 633/41 Artt. 61, 78-ter), e, laddove non autorizzata, costituisce una forma di pirateria audiovisiva sanzionabile dalla legge civilmente e penalmente ex artt.171/171-ter.

Qualunque utilizzo all’interno di un centro va dunque autorizzato:

  • DVD a disposizione nei locali del Circolo
  • Proiezioni di film durante cene, eventi, dibattiti o feste
  • Intrattenimento in viaggio, in occasione di gite sociali
  • Proiezioni film per bambini
  • Proiezioni di film durante corsi (formazione, lingue, workshop, seminari)

 

Motion Picture Licensing Company (MPLC) è l’ente che rilascia a livello internazionale l’autorizzazione per l’esecuzione pubblica dei contenuti audiovisivi (film, cartoni, serie Tv, documentari, ecc) per conto di oltre 850 produttori cinematografici e televisivi. La MPLC si occupa della valorizzazione e della tutela giuridica del Diritto d’Autore per tali utilizzi, con l’incarico di rilasciare le licenze e segnalare eventuali utilizzi illeciti.

L’autorizzazione consente ai Centri che offrono contenuti video quale servizio di intrattenimento a margine di altre attività, di versare quanto dovuto per l’utilizzo delle opere affiliate tramite una Licenza omnicomprensiva e di costo congruo. La Licenza è annuale ed autorizza la visione delle opere affiliate all’interno della struttura senza limiti nella frequenza.

Precisiamo inoltre che la SIAE tutela l’utilizzo del repertorio musicale e delle colonne sonore contenute nelle opere audiovisive e non l’utilizzo dei contenuti relativi all’opera.

Molte strutture non sono a conoscenza delle prescrizioni normative previste perché l’assenza in passato di questa soluzione di Licenza in Italia ha fatto sì che raramente tali utilizzi fossero monitorati dai detentori dei diritti. L’industria cinematografica non intende scoraggiare l’offerta del servizio ma promuoverne un utilizzo legale che rispetti e salvaguardi l’industria dell’audiovisivo.

 

Caratteristiche Licenza Ombrello®

- Non è necessario richiedere una copia speciale per i film proiettati ma è possibile utilizzare qualunque supporto homevideo originale (DVD, Blu-ray, file, ecc) reperibile in commercio;

- Oltre 850 produttori affiliati;

- Non richiede alcuna reportistica sui film proiettati: non è quindi necessario indicare date, titoli film, orari e numero spettatori presenti alle proiezioni;

- Permette di organizzare un numero illimitato di proiezioni durante l'anno, purché gratuite e non pubblicizzate esternamente;

- Si potranno pubblicare generiche informazioni riguardanti gli eventi anche su media diretti al grande pubblico (quali sito web, facebook, riviste, giornali, ecc) purché non ci sia alcuna specifica indicazione relativa al titolo, ai personaggi o alle case di produzione.

 

La Licenza per Titolo: proiezioni pubblicizzate e/o a pagamento

Quando si desidera promuovere all’esterno del Centro i titoli proiettati e/o richiedere un corrispettivo per partecipare alla proiezione, si tratta di un vero e proprio spettacolo cinematografico non autorizzabile con la Licenza Ombrello® MPLC.

Ambiti di applicazione Licenza per Titolo:

  • Rassegne cinematografiche e Cineforum
  • Proiezioni in luoghi aperti al pubblico (es. piazza, giardini, ecc)
  • Proiezioni a pagamento

In questi casi è necessario richiedere una licenza specifica per ogni titolo in programma. 

MPLC rilascia tale Licenza per oltre 10,000 titoli, maggiori dettagli alla pagina Rassegne/Cineforum