Diritto d’Autore

Il Diritto d’Autore e le opere cinematografiche

Diritto d'autore

Le opere cinematografiche sono tutelate dal diritto d’autore.

Queste, come altre opere creative, sono il risultato di un lavoro, un impegno e un investimento di tempo (spesso anche di denaro). Per questo l’atto creativo è un’attività da tutelare riconoscendo i meriti del suo creatore.

Lo scopo, quindi, è quello di favorire la creazione e incentivare a “creare” in quanto il lavoro viene retribuito e ricompensato.

Il diritto d’autore è un istituto giuridico che ha l’obiettivo di proteggere l’attività intellettuale, ovvero le creazioni che ne derivano, riconoscendo all’autore svariati diritti di tipo sia morale che patrimoniale, ovvero la proprietà intellettuale.

Attraverso la tutela il creatore ha la possibilità di sfruttare la sua opera da un punto di vista commerciale, ricavandone dei profitti.

Il diritto d’autore è stato ideato per tutelare l’atto creativo, cioè il lavoro e l’investimento fatto da un individuo per riuscire a dare vita a qualcosa di unico, una creazione apprezzata dalla società.
In un certo senso è utile anche per incoraggiare la creatività e il desiderio di produrre opere intellettuali di valore.

Quando si parla di violazione del diritto d’autore?

Per quanto riguarda le opere cinematografiche, ogni qual volta si verifica una proiezione senza l’autorizzazione del titolare dei diritti (ovvero il produttore) come stabilito dalla Legge 633/41, si tratta di una violazione del Diritto d’Autore.

Qualsiasi utilizzo non autorizzato costituisce una forma di pirateria audiovisiva sanzionabile dalla legge civilmente e penalmente ex artt.171/171-ter.

MPLC e il Diritto d’Autore

MPLC si pone come intermediario tra produttore ed utilizzatore, assicurando al produttore la corretta valorizzazione dell’utilizzo delle opere e la salvaguardia del lavoro degli operatori del settore, e all’utilizzatore una soluzione sostenibile per accedere legalmente alle opere.

Molte strutture non sono ancora a conoscenza delle prescrizioni normative previste per la proiezione in pubblico di film. Questo perché in passato non era presente in Italia un Ente che si occupasse di monitorare la situazione.

Oggi però la MPLC si occupa di sensibilizzare le diverse realtà sul corretto utilizzo delle opere cinematografiche.

Ti potrebbe interessare

  • Legge sul Diritto D’autore
    Il Diritto d’Autore viene tutelato nell’ordinamento italiano dalla n.633 legge del 22 aprile 1941 . La legge ha l’obiettivo di tutelare le opere intellettuali, riconoscendo all’autore diritti patrimoniali e morali dell’opera creativa. Secondo tale normativa i film, come tutte le opere audiovisive…